Dal 1° gennaio 2019, il Consigliere federale Guy Parmelin è il nuovo capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR).

Un dipartimento composto da circa 2300 collaboratrici e collaboratori, centro di competenza del governo svizzero, centro di competenza del governo svizzero per tutte le questioni economiche e di politica commerciale, nonché per quelle relative alla formazione, alla ricerca e all’innovazione, tre ambiti fondamentali per la società e l’economia del nostro Paese. Diamo il benvenuto al Consigliere federale, certi che gli scambi e la mobilità, elementi centrali per la coesione nazionale e l’apertura della Svizzera sul piano internazionale, avranno figureranno tra gli interessi e le priorità del DEFR.