Accesskey Navigation

Content

Swiss-European Mobility Programme (SEMP) / Erasmus

Gli istituti del livello terziario possono richiedere fondi per le mobilità degli studenti e del personale. Possono inoltrare una candidatura tutte le scuole universitarie e le scuole specializzate superiori svizzere che rispettano i criteri della Carta Universitaria Erasmus. Gli istituti di istruzione superiore che non hanno ottenuto una Carta Universitaria Erasmus durante la generazione del programma di apprendimento permanente (LLP) possono richiedere un certificato di qualità nell’ambito della Soluzione transitoria per Erasmus+.

In seguito all’accettazione dei risultati dell’iniziativa popolare sull’immigrazione del 9 febbraio 2014, la Commissione europea ha sospeso i negoziati con la Svizzera per la partecipazione alla nuova generazione del programma europeo per l’educazione, la formazione, la gioventù e lo sport  Erasmus+ (2014-2020). Per assicurare la continuità delle mobilità con i paesi partecipanti a Erasmus+, il Consiglio federale ha perciò deciso di promuovere una cosiddetta Soluzione transitoria per Erasmus+ finanziata esclusivamente con fondi svizzeri. La Soluzione transitoria per Erasmus+ per l’istruzione superiore porta il titolo di Swiss-European Mobility Programme (SEMP) e si orienta ai principi del programma europeo Erasmus+.

Elenco dei paesi partecipanti Erasmus+

  • I 28 Stati membri dell’UE
  • Gli Stati membri dell’AELS: Islanda, Liechtenstein e Norvegia
  • I Paesi candidati all’UE: Turchia e l'ex Repubblica Jugoslava di Macedonia (FYROM)

Le mobilità fra scuole universitarie/scuole specializzate superiori (mobilità studenti ai fini di studio, oppure mobilità personale per incarichi didattici) devono basarsi su accordi interistituzionali fra scuole partner. Le istituzioni partner dei paesi partecipanti a Erasmus+ devono essere in possesso di una Carta Universitaria Erasmus+.

Mobilità Incoming

La Soluzione transitoria per Erasmus+ consente a studenti, docenti e al personale amministrativo provenienti da paesi partecipanti a Erasmus+ di realizzare soggiorni di mobilità in Svizzera. Soltanto gli stage Incoming dei neodiplomati non vengono sostenuti dalla Soluzione transitoria per Erasmus+. Gli stage degli studenti Incoming devono invece essere organizzati da un istituto di istruzione superiore (normalmente un istituto partner dell’università d’origine dello/a studente).

Persone con necessità particolari

È possibile inviare una richiesta di fondi supplementari per i progetti a cui partecipano persone con necessità. Per maggiori informazioni consultare il memorandum per gli istituti di istruzione superiore e  contattare il team Erasmus prima di inoltrare la candidatura.

Bando

Termine d’inoltro previsto Mobilità: per febbraio/marzo 2018

Termine d’inoltro previsto per la candidatura accreditamenti (Carta SEMP/consorzio): per febbraio/marzo 2018