I partenariati strategici sostengono a livello europeo la collaborazione tra scuole e/o istituzioni attive nel settore dell‘educazione scolastica, per consentire lo scambio di buone pratiche e per migliorare la qualità dell’educazione scolastica. I partenariati scolastici consentono alle scuole di realizzare scambi di classi tra scuole europee.

Progetti di cooperazione per scuole europee: per una maggiore qualità, innovazione e apertura mentale

I progetti di cooperazione delle scuole e degli istituti per l’educazione scolastica contribuiscono all’attuazione degli obiettivi in materia di politica della formazione di Confederazione e Cantoni (p.es. i programmi d’insegnamento cantonali). Agevolano inoltre lo sviluppo della qualità, la promozione dell’innovazione, la creazione e il rafforzamento di reti di contatto internazionali. Non da ultimo, le cooperazioni aiutano ad aumentare l’apertura mentale nei confronti della varietà sociale, linguistica e culturale europea.

Quali sono i progetti di cooperazione sovvenzionati?

1. Partenariati strategici
Cooperazione tra istituti di formazione provenienti da almeno tre differenti paesi partner europei (+ 1 istituto partner svizzero)

Due tipi sono sostenuti:

  • per lo scambio di buone pratiche: transfer di procedure e metodi e realizzazione e rafforzamento di reti di contatto
  • per il sostegno e l’innovazione: sviluppo di principi e materiali innovativi e relativa diffusione presso il pubblico target previsto

2. Partenariati scolastici
Cooperazione tra almeno due scuole europee (+ 1 scuola svizzera), per un progetto di lavoro comune e scambi di studenti

Quanto durano le cooperazioni?

1. Partenariati strategici: tra 12 e 36 mesi

2. Partenariati scolastici: 2 anni (ad eccezione per i progetti con mobilità a lungo termine per allievi)

Data d’inizio dei progetti sovvenzionati: nel periodo compreso tra il 1° e il 31 dicembre dell’anno di candidatura.

Chi può partecipare?

1. Partenariati strategici: istituti collegati all’educazione scolastica (p.es.  scuole, Alte scuole pedagogiche, scuole speciali…)

2. Partenariati scolastici: scuole (dalle scuole d’infanzia fino al secondario II)

Come si finanziano i progetti?

Di norma i progetti di cooperazione sono sovvenzionati con contributi forfettari attribuiti in funzione della categoria di sovvenzione. L’ammontare della sovvenzione dipende dalla durata, dalle attività previste e dal tipo di progetto.

Movetia sovvenziona solo le partecipazioni associate d’istituti partner svizzeri a un progetto promosso nell’ambito Erasmus+.

Sovvenzioni partenariati strategici

Sovvenzioni partenariati scolastici

Bando

Termine d’inoltro: probabilmente primavera 2019

Contatto

E-mail
+41 32 462 00 50 

Newsletter Educazione scolastica

Questa newsletter viene pubblicata otto volte l'anno e si occupa dell’attualità degli scambi e della mobilità nel settore dell’insegnamento scolastico in Svizzera. Iscrizione (Spuntare la casella "Educazione scolastica")