Da tempo ormai, la comunicazione digitale o virtuale è parte integrante dei progetti di scambio. Scrivere e-mail, inviare video o audio, elaborare documenti o tenere videoconferenze: le possibilità sono numerose.

Scambio digitale, perché?

La comunicazione virtuale è ideale per le fasi di preparazione e follow up di un incontro fisico. Gli allievi possono così vedersi con regolarità e imparare l’uno dall’altro, il tutto senza un grande impegno organizzativo.

Con uno scambio di questo tipo gli allievi hanno inoltre la possibilità di acquisire le competenze trasversali “tecnologie e media” dal piano di studio e di sfruttare appieno le risorse tecniche per la loro formazione. Inoltre, gli allievi comunicano con una classe di un’altra regione linguistica svizzera. L’apprendimento della lingua straniera si sviluppa così attraverso situazioni di vita autentiche.

Offerte di Movetia per lo scambio digitale

Webinar gratuiti di esperti: Durante la videoconferenza, gli/le insegnanti possono approfondire le loro conoscenze in ambito di scambio digitale ed informarmis sui programmi o siti web relativi all'argomento. Oltre ai programmi, vengono presentati anche esempi concreti tratti dalla pratica. Inoltre, si affrontano individualmente le domande dei/delle partecipanti, che hanno la possibilità di confrontarsi tra di loro.
Potete trovare i prossimi argomenti qui o nella nostra newsletter Educazione scolastica.

Piattaforma Realto: Questa piattaforma offre uno spazio di lavoro digitale protetto per la comunicazione tra gli studenti, le studentesse e i loro insegnanti. Qui potete saperne di più su come usare Realto con la vostra classe e la classe partner. 

Strumenti pedagogici: Movetia ha raccolto diversi documenti da utilizzare come strumenti pedagogici per lo scambio digitale. Comprendono: unità didattiche per il livello primario e secondario, una guida per comunicare superando le barriere linguistiche, elenchi di possibili attività, ma anche tool e programmi per lo scambio digitale. Tutti questi documenti possono essere scaricati. 

Potrebbe interessare anche a voi

[Translate to Italiano:]

Successo del convegno sui percorsi formativi bilingui al livello secondario II

Il secondo convegno specialistico «Scambi nei percorsi formativi bilingui» quest’anno si è tenuto in presenza a Bienne. L’incontro si è concentrato sugli scambi e sulla rete tra i/le partecipanti – con buon esito, come dimostra questo resoconto del convegno. 

[Translate to Italiano:]

Oser l’échange 2

Dopo un primo incontro di successo "Oser l'échange" nel 2019 in collaborazione con ProfilQ, non vediamo l'ora di continuare l'avventura il 14 settembre 2022.

OLIX, eine einzigartige und überzeugende Erfahrung

Das neue virtuelle Programm «Online Language International Exchange» (OLIX) ist ein gelungenes Beispiel für ein unerwartetes französisch-englisches Austauscherlebnis. Véronique Bernard war an dem Projekt beteiligt. Sie ist beim Sprachaustauschbüro in Sion für die Entwicklung von englischsprachigen Programmen zuständig. In einem Text, der auch in der März-Ausgabe von L'Educateur publiziert wurde, erzählt sie uns, wie es zu diesem Projekt kam, das von 20 romanischen und australischen Schülerinnen und Schülern der…

Klassenaustausch im Bundeshaus

Venis Basha ist kaufmännischer Auszubildender bei Movetia im 1. Lehrjahr. Für Movetia hat er als Zuschauer beim Planspiel «SpielPolitik!» in Bern teilgenommen. Das Spiel ist eine Idee des Vereins «Schulen nach Bern». Das Ziel: Jugendliche sollen lernen, wie Demokratie funktioniert und wie sie daran teilnehmen.