Con il kick-off del 2 giugno 2018 sono stati ufficialmente lanciati 16 progetti di mobilità nel settore dell’educazione scolastica e della formazione degli adulti. I rappresentanti degli istituti di formazione sostenuti da Movetia hanno potuto approfondire i requisiti previsti per la gestione dei progetti e, grazie a una breve presentazione, ricevere alcuni spunti interessanti sull’effetto degli scambi. Ripercorriamo ora i momenti salienti dell’evento e le impressioni suscitate, attraverso i feedback dei partecipanti.

La presentazione iniziale funziona!

«Questa presentazione mi ha invogliato a proporre altri progetti affinché in futuro anche le mie classi e i miei colleghi possano sfruttare l’opportunità degli scambi.»

Stefan Brunner, autore della Raccolta degli effetti dello scambio giovanile, nella prima parte dell’evento ha fornito una panoramica degli effetti più significativi e scientificamente dimostrati delle esperienze di scambio sullo sviluppo della personalità e sulla carriera. Il feedback parla chiaro: non solo lo scambio, ma anche la presentazione iniziale si dimostra efficace.

Obiettivo raggiunto per il kick-off

«Fantastico: ho potuto fare domande e avere subito risposte esaurienti!»

«Ho apprezzato molto la chiarezza delle informazioni su requisiti e aspettative.»

Una volta entrati nel vivo dell’evento, i responsabili di progetto di Movetia hanno illustrato le singole fasi delle mobilità e spiegato le aspettative e i requisiti di Movetia per ogni  fase. Come dimostrano i riscontri positivi, il kick-off ha raggiunto il suo obiettivo. I presenti dispongono di tutti i mezzi necessari per realizzare al meglio i loro progetti. 

Scambio sulla diffusione di risultati ed esperienze

«Ho potuto interagire con gli altri insegnanti presenti.»

La diffusione, ovvero la divulgazione e la comunicazione di risultati ed è una fase fondamentale di ogni progetto Erasmus+. Durante un workshop i partecipanti hanno cercato di rispondere alla domanda: «Cosa voglio comunicare, con chi e in che momento, con quale canale?». Lo scambio con altri responsabili dei progetti incoraggia la pianificazione delle proprie attività di diffusione.

Ringraziamenti finali

«Grazie per aver organizzato il kick-off e per la documentazione esaustiva. È un piacere collaborare con Movetia!»

Rispondiamo con un caloroso ringraziamento. Il piacere è tutto nostro! Facciamo i nostri migliori auguri a tutti i presenti e futuri responsabili dei progetti!