Gli scambi e la mobilità contribuiscono allo sviluppo personale, professionale e organizzativo. Le offerte di promozione si rivolgono ai docenti, ai direttori e ai consulenti degli istituti attivi nella formazione degli adulti.

Il Programma svizzero per Erasmus+ definisce la formazione degli adulti come un tipo di formazione non formale, non strettamente specifica per la professione, che ha gli adulti come gruppo target.

Al contrario, le formazioni continue specifiche per la professione che consentono di ottenere un titolo riconosciuto dalla Confederazione e quelle destinate al personale docente nell’ambito della formazione formale rientrano nelle categorie formazione professionale, educazione scolasticalivello terziario.  

Il valore aggiunto?

Obiettivo delle offerte di promozione è rendere più competitivi singoli collaboratori, interi istituti di formazione e quindi, in ultima analisi, la Svizzera come luogo di formazione, aprendo nuovi orizzonti, favorendo l’accesso alla formazione continua all’estero, ispirando nuove idee, scambiando competenze.

Formatori degli adulti provenienti di tutto il mondo vivono esperienze di scambio, collaborano allo sviluppo di nuovi strumenti didattici e imparano nuovi metodi d’insegnamento e training. I nuovi stimoli contribuiscono a rafforzare la motivazione dei collaboratori nel lungo periodo, con effetti positivi sulla qualità del loro lavoro.

Quali sono i progetti sovvenzionati nel settore della formazione degli adulti?

Mobilità

  • Progetti di mobilità offrono la possibilità a formatori, direttori e consulenti di istituti svizzeri attivi nella formazione degli adulti di partecipare a formazioni continue strutturate (corsi, conferenze), job shadowing (stage introduttivi) e attività d’insegnamento in tutto il mondo. A loro volta, i collaboratori esteri attivi nella formazione degli adulti possono essere invitati in Svizzera. Scoprite un esempio di buona pratica.

Cooperazione

  • Partenariati di cooperazione consentono a istituti (di formazione) di almeno quattro paesi europei di lavorare insieme su un tema comune nel lungo periodo, confrontandosi e incontrandosi varie volte e collaborando allo sviluppo di soluzioni e strumenti utili.  L’obiettivo è promuovere la qualità e l’innovazione nella formazione degli adulti in Europa. Scoprite un esempio di buona pratica.

Visite preparatorie

I collaboratori di istituti attivi nella formazione degli adulti interessati a lanciare un progetto di mobilità o cooperazione beneficiano di un sostegno finanziario per incontrare future organizzazioni partner, stringere contatti per progetti comuni o allestire progetti con i propri partner. Per maggiori informazioni.

È possibile richiedere un sostegno finanziario anche per partecipare a un seminario di contatto europeo o a una conferenza internazionale, utili innanzitutto per rafforzare la rete di contatti internazionale o stringere contatti in vista di nuovi progetti.

Termini per inoltrare una candidatura


Progetti di mobilità 
Termine 2024: 5 marzo e 1 ottobre

Partenariati di cooperazione
1ª scadenza
Termine di presentazione UE: 05 marzo 2024
Termine di presentazione di Movetia: 19 marzo 2024

2. scadenza
Termine di presentazione UE: 01 ottobre 2024
Termine di presentazione di Movetia: 15 ottobre 2024

Programmi simili

Contatto

E-mail
+41 31 303 22 02 

Newsletter scambi e mobilità nella formazione degli adulti

Questa newsletter viene pubblicata si occupa dell’attualità degli scambi e della mobilità nel settore della formazione degli adulti en Svizzera e en Europa. 

Iscrizione (Spuntare la casella "formazione degli adulti")

Potrebbe interessare anche a voi

Cooperazione internazionale nell'istruzione e formazione professionale superiore: Movetia in scambio con la Norvegia

Una maggiore cooperazione potrebbe contribuire a sfruttare in modo complementare i punti di forza della formazione professionale superiore, posizionata in modo molto diverso a livello nazionale. Questa è la conclusione a cui sono giunti Movetia e il Consiglio norvegese per l'istruzione e la formazione professionale superiore. Un incontro tra le due istituzioni ha permesso uno scambio sui sistemi norvegese e svizzero e una riflessione comune sulle sfide e le opportunità dell'internazionalizzazione. Movetia ha…

Una giornata dedicata all'apprendimento durante tutta la vita

La Commissione europea ha designato il 2023 come l'anno delle competenze. In quest'ottica, il dipartimento Formazione degli adulti ha organizzato una giornata tematica il 7 settembre presso l'Innospace di Wabern.

Appello per una soluzione costruttiva per Erasmus+

Gli studenti e le studentesse europe/ei sono solidali con i loro colleghi e le loro colleghe svizzeri/e e chiedono che la Svizzera sia riassociata a Erasmus+.

Un anno per sviluppare le competenze più che mai

Il 2023 sarà l'"Anno delle competenze". Questo è quanto ha dichiarato la Commissione europea. L'obiettivo è quello di concentrarsi sulla formazione continua per superare la carenza di personale qualificato. Movetia, che fornisce anche un sostegno finanziario alla formazione degli adulti, accoglie questa iniziativa.