21 marzo 2017

In occasione del trentesimo giubileo dell’Erasmus, la Conferenza svizzera dei rettori delle scuole universitarie swissuniversities pubblica un appello per il rientro della Svizzera nel programma «Erasmus+». Nel 2014, con l’accettazione dell’iniziativa sull’immigrazione, la Svizzera ha perso il proprio status di Paese di programma e può parteciparvi solo indirettamente con la soluzione transitoria Erasmus +. 


swissuniversities chiede la riapertura dei negoziati con la Commissione europea per individuare delle soluzioni innovative utili che consentano il rientro della Svizzera nel programma. La soluzione transitoria comporta numerose limitazioni gravose per le scuole universitarie svizzere che vedono continuamente diminuita la propria visibilità e la propria influenza nel panorama universitario internazionale.



Scaricare il documento PDF (FR):
Plaidoyer Erasmus+

Website:
Swissuniversities