Movetia modifica i criteri necessari per uno scambio di classi e rende più agevoli l’attuazione e il finanziamento di un progetto. E non è tutto: in futuro, insegnanti e direttori scolastici potranno incontrare potenziali partner di scambio nell’ambito delle «visite preparatorie» e, se soddisfano i criteri di finanziamento previsti, contare su un sostegno. Tutte queste modifiche valgono per i progetti presentati dal 01.02.2019.

Criteri meno rigidi per lo scambio di classi: anche i progetti che non prevedono uno scambio reciproco beneficiano delle sovvenzioni. Nessuna variazione per la durata minima che rimane comunque di due giorni. Da ora, per esempio, una classe potrà incontrare la propria classe partner per due giorni senza che quest’ultima sia tenuta a ricambiare la visita ed entrambe beneficeranno della sovvenzione di Movetia.
Per maggiori informazioni sui criteri previsti per attuare un progetto.Novità anche per il forfait di viaggio: ora per ogni allievo e viaggio sono previsti 15 franchi contro i 10 accordati in precedenza. Un adeguamento pensato per coprire meglio le spese di viaggio talvolta elevate legate ai progetti.
Per maggiori informazioni su criteri di sovvenzione e contributi.E per concludere: nell’ambito di una «visita preparatoria» insegnanti e direttori scolastici (di ogni livello, scuole speciali incluse) possono richiedere una sovvenzione di 250 franchi per incontrare future organizzazioni partner prima della presentazione di un progetto, per stringere contatti in vista di progetti comuni o preparare progetti insieme ai propri partner.
Per maggiori informazioni sui criteri per richiedere un finanziamento e sulla richiesta di contributo.