Scuole ospitanti svizzere

Per la scuola ospitante, l’impiego di un assistente linguistico dall’estero è un valido aiuto non solo per l’insegnamento delle lingue straniere, ma anche per l’insegnamento disciplinare (immersione linguistica o insegnamento bilingue). I progetti e le settimane a tema diventano più autentici. Con la loro presenza, inoltre, gli assistenti linguistici contribuiscono alla creazione di un ambiente didattico internazionale nelle scuole svizzere ospitanti.

La presenza degli assistenti linguistici comporta una serie di vantaggi per i docenti delle scuole ospitanti: partecipano alla lezione e alleggeriscono l’attività d’insegnamento con metà classi e gruppi, consentendo così di compensare ed equilibrare i vari livelli di apprendimento.

Gli assistenti linguistici creano dei legami tra il proprio paese e l’ambito culturale degli allievi usando materiali autentici e argomenti di attualità nel paese d’origine. Si stimola così l’uso attivo della lingua e si eliminano gli ostacoli linguistici con effetti positivi sui risultati degli esami finali e internazionali.

Quali scuole possono partecipare?

L’offerta si rivolge alle scuole svizzere del livello secondario II (scuole medie superiori, scuole professionali e scuole di maturità professionale). Su richiesta l’offerta può essere estesa a scuole di altri livelli scolastici. 

Sovvenzioni da parte di Movetia

Movetia contribuisce ai costi salariali degli assistenti linguistici con 8000 franchi a persona e per anno scolastico.

Le nuove sovvenzioni hanno lo scopo di estendere questo programma di mobilità internazionale a tutta la Svizzera. Il grafico sulla destra mostra l’attuale diffusione, i numeri e il potenziale di sviluppo (in francese).

Le sovvenzioni vengono versate a tutte le scuole ospitanti che richiedono il collocamento di un assistente linguistico. Il primo passo da fare è quindi questa richiesta di collocamento (rilevazione del fabbisogno). Le richieste formulate sono sempre vincolanti, il che significa che la scuola si impegna ad assumere un assistente linguistico. Da parte sua, Movetia si impegna ad assegnare un assistente.

Perfezionamento linguistico per giovani docenti svizzeri

Movetia colloca anche giovani docenti svizzeri con un’esperienza professionale inferiore a tre anni presso scuole ospitanti in Austria, Belgio, Francia, Germania, Gran Bretagna e la Spagna.

Potrebbe interessare anche a voi

Treffpunkt Échanges – junge Erwachsene berichten von ihrem Auslandaufenthalt

Am 18. Mai trafen sich 17 junge Erwachsene mit unterschiedlichen Hintergründen, die im Rahmen eines Movetia-Programmes eine Mobilität in Europa gemacht haben, um sich zu ihren Erfahrungen auszutauschen. Welche Rückmeldungen haben sie und von welchen Erkenntnissen können sie berichten?

Le français est la langue la plus demandée en Ecosse

Son Master en poche, Veronica Queijas a été engagée en tant qu’assistante de français à Edinbourg pour l’année scolaire 2020/21. Grâce à cette expérience unique, elle a développé ses compétences pédagogiques pour sa future carrière d’enseignante. Elle nous raconte son quotidien écossais et donne des conseils pour les futurs assistantes et assistants de langue.

Stanziamento di nuove sovvenzioni per le assistenze linguistiche

A partire dal prossimo anno scolastico, Movetia contribuirà ai costi salariali degli assistenti linguistici con 8 000 franchi a persona e per anno scolastico. Gli assistenti linguistici, con argomenti di attualità e materiali autentici del loro paese d’origine, costruiscono ponti con l’universo delle allieve e degli…

Inizio dell’anno scolastico degli assistenti linguistici: grande entusiasmo nelle scuole ospitanti!

79 giovani insegnanti di diverse nazioni lavorano dall’inizio dell’anno scolastico presso le scuole ospitanti della Svizzera e del Liechtenstein, portando un pizzico della cultura del proprio paese d’origine direttamente in aula. Nonostante il coronavirus, l’offerta gode di crescente popolarità.